tratto da http://www.trainzitaliafoto.com/vbportal/forums/showthread.php?t=3737

Ne 120 e D 143, le Truman


Le locomotive USATC 1200 appartengono ad un gruppo di 112 unità costruite negli anni 1942-43 dalla Whitcomb Locomotive Company (Illinois, USA) per conto del Ministrero della Guerra Britannico per l'impiego nelle campagne nell'Africa del nord ed erano ripartite in tre sottogruppi molto simili tra loro. Queste macchine furono ampiamente usate dallo USATC – la divisione trasporti dell’US Army – durante la guerra.
Nel 1943, al seguito delle truppe alleate, giunsero in Italia molte locomotive di questo tipo tra cui 49 unità del gruppo 1200 provenienti dal fronte libico. Terminate le operazioni belliche, nel 1948 le FS acquistarono queste locomotive (secondo quanto previsto dal piano Marshall) che risultarono preziose con i loro 480 kW di potenza e 70 km/h di velocità visto che le locomotive sopravvissute erano in numero ridotto e quelle elettriche inutilizzabili finquando non furono riparati impianti di alimentazione e catenarie quasi ovunque completamente distrutti.
Le unità acquistate furono inizialmente classificate come gruppo 1200 001-049 nell'ordine di numerazione USACT e nel 1953 furono classificate Ne120 001-049 dove la sigla Ne stava per N = motore a nafta ed e = trasmisine elettrica.



In origine la livrea era color sabbia mimentico poi modificata in rosso prugna con baffo giallo (1945-1955), poi ancora castano e isabella(1955-1962/63) ed in seguito verde vagone con baffi gialli (1963-1970/72).
Per avere un minimo di scorte su 12 unità gli originali due propulsori Buda-Lanova (nel frattempo ritarati dalle FS a 150 kW) furono sostituiti dai motori FIAT V1216, montati anche sugli autotreni rapidi ATR 100 e tarati a 257 kW.
Nel 1960, vista l'utilità di queste locomotive, fu deciso un sostanziale ammodernamento iniziando proprio dalle 12 unità trasformate che avevano dato alcuni problemi.
Fu montando un unico motore OM e furono compiute profonde trasformazioni al circuito di comando ed ai servizi ausiliari. Visto gli ottimi risultati, fu estesa la trasformazione all'intero gruppo assumendo la nuova classificazione D 143.3001-3049 e furono assegnate ai servizi di manovra pesante presso gli scali della rete ad i punti di imbarco dei traghetti oltre alle tradotte ed a qualche treno viaggiatori. La nuova livrea – definitiva – verde vagone con strisce gialle e traverse rosse. Numeri bianchi e tetto alluminio. Ai mancorrenti – gialli – sono stati aggiunti più recentemente gli arresti al piede. Caratteristiche tecniche salienti:

Costruttore : Whitecomb (USA)

Anno di costruzione : 1942-1943
Unità costruite : 112
Unità acquisite da FS : 49
Anno di trasformazione: 1966-1974
Classificazione : D 143 3001-3049
Rodiggio : Bo'Bo'
Diametro ruote : 1090 mm
Lunghezza : 13247 mm
Altezza massima : 4300 mm
Massa : 64 t
Potenza continua : 420 Kw
Motore : OM-Saurer SEV 12 cilindri id
Trasmissione : elettrica TIBB-Westinghouse
Velocità massima : 70 km/h


1945-1955 livrea prugna e baffo giallo


1955-1962/63 livrea castano e isabella