REGOLAMENTO SEGNALI 1909

 


TIPI DI SEGNALI TRA IL 1905 ED IL 1922

 

I primi segnali semaforici delle F.S. furono quelli ereditati dalle precedenti amministrazioni private. Essi rimasero in uso per molti anni e solo nel 1922 cominciarono ad essere sostituiti dai semafori ad ala di tipo FS.

Questi semafori sono di due tipi ad ala e a disco e presentano luci rossa, gialla, verde e bianca.

 

1.    I segnali semaforici ad ala sono costituiti da un traliccio verticale che porta alla propria sinistra unala che pu assumere due posizioni, una dritta ed una inclinata verso il basso di circa 40 gradi. Sul traliccio posta una lanterna che proietta una luce diversa a seconda della posizione assunta dallala.

2.    Le ali dei semafori possono essere di 1a, di 2 a o di 3 a categoria o di avviso.

3.    I segnali semaforici a disco sono costituiti da un albero verticale che porta alla sommit un disco che pu ruotare intorno allasse verticale e assumere due posizioni, una perpendicolare al treno e laltra parallela, mostrando cos il bordo del disco.

4.    I dischi dei semafori possono essere di 1a, di 2 a o di 3 a categoria.

 

 

 

SIGNIFICATO DEI SEGNALI

 

 

 

Lala semaforica di prima categoria rettangolare, la faccia rivolta ai treni dipinta di rosso mentre quella opposta bianca. La luce rossa se lala orizzontale e verde se inclinata

 

Lala semaforica di seconda categoria identica alla precedente ma sulla faccia rivolta ai treni c una fascia dipinta di bianco con il numero 2 in nero. La luce rossa se lala orizzontale e verde se inclinata

 

Lala semaforica di terza categoria identica alla precedente ma sulla faccia rivolta ai treni c una fascia dipinta di bianco con il numero 3 in nero. La luce rossa se lala orizzontale e verde se inclinata

 

Lala semaforica di avviso rettangolare, la faccia rivolta ai treni dipinta di arancio mentre quella opposta bianca. La luce gialla se lala orizzontale e verde se inclinata

 

Il disco semaforico di prima categoria circolare, la faccia rivolta ai treni dipinta di rosso mentre quella opposta bianca. La luce rossa se il disco perpendicolare al verso del treno ed bianca se parallelo

 

Il disco semaforico di terza categoria o di avviso circolare, la faccia rivolta ai treni dipinta di rosso mentre quella opposta bianca. La luce rossa se il disco perpendicolare al verso del treno ed bianca se parallelo

 

 

I segnali di prima categoria precedono un punto da proteggere e se sono disposti a via impedita non devono essere superati. I segnali di prima categoria sono preceduti da un segnale di avviso o di terza categoria (terza categoria e avviso sono equivalenti). I segnali di prima categoria possono essere multipli o acoppiati (ad uno di avviso).

 

I segnali di seconda categoria precedono un punto da proteggere ma a distanza maggiore rispetto a quelli di prima categoria per dare modo al treno di ricoverarsi oltre al segnale senza intralciare il punto protetto. Non sono mai preceduti da segnale di avviso.

 

RISPETTO DEI SEGNALI

 

Prima categoria

 

Ala orizzontale, luce rossa:

 

VIA IMPEDITA, devi fermarti senza superare il segnale.

Ala inclinata, luce verde:

 

VIA LIBERA.

 

 

 

Avviso

 

Ala orizzontale, luce gialla:

 

VIA LIBERA, il prossimo segnale di prima categoria pu essere disposto a VIA IMPEDITA.

 

Cento metri prima del successivo segnale devi rallentare a 30 Km/h e se il segnale rosso devi fermarti mentre se verde o giallo devi superarlo a 30 Km/h.

Ala inclinata, luce verde:

 

VIA LIBERA senza limitazioni di velocit.

 

 

 

Segnali accoppiati

 

Sono segnali di prima categoria e di avviso presenti su un unico traliccio. Il segnale superiore di prima categoria, protegge il tratto di binario successivo mentre il segnale inferiore di avviso, informa sullo stato del segnale di prima categoria successivo.

I segnali accoppiati sono posti come segnale protezione allingresso di un fascio di binari, il segnale di prima categoria protegge il fascio mentre quello di avviso informa sullo stato di quello di partenza.

 

 

Ala prima categoria orizzontale luce rossa;

ala avviso orizzontale luce gialla:

 

VIA IMPEDITA.

Fermarsi senza superare il segnale.

Ala prima categoria inclinata luce verde;

ala avviso orizzontale luce gialla:

 

VIA LIBERA.

Il segnale di avviso informa che il successivo segnale di prima categoria disposto a VIA IMPEDITA.

 

Se il precedente segnale di avviso era giallo, non superare i 30 Km/h.

Ala prima categoria inclinata luce verde;

ala avviso inclinata luce verde:

 

VIA LIBERA.

 

Se il precedente segnale di avviso era giallo, non superare i 30 Km/h.

 

 

 

Segnali a disco

 

I segnali a disco sono presenti di prima categoria e di terza.

Per i primi vale lo stesso regolamento dei segnali di prima categoria ad ala mentre i segnali di terza categoria equivalgono a quelli di avviso.

 

Prima categoria:

 

disco perpendicolare, luce rossa:

 

VIA IMPEDITA, devi fermarti senza superare il segnale.

Terza categoria:

 

disco perpendicolare, luce rossa:

 

AVVISO DI VIA IMPEDITA, avvisa che il successivo segnale di prima categoria disposto a via impedita.

Prima categoria.

Terza categoria:

 

disco parallelo, luce bianca:

 

VIA LIBERA.

 

 

Questi segnali sono stati realizzati appositamente per la route detta Leopolda2 o Linee Toscane ma possono essere utilizzati per qualsiasi scenario ambientato tra il 1885 ed il 1930.

Per qualsiasi problema legato a questi segnali potete postare sul forum de Il Deposito: www.ildeposito.net o Trenomania: www.trenomania.it.

 

2005 Renzo Grassi.